CCNL FORESTALI

E' disponibile in allegato il calcolo del COSTO DEL LAVORO DEGLI OPERAI A TEMPO DETERMINATO al 1 gennaio 2012 che applicano il contratto forestale.

---------

E' disponibile in allegato il TESTO DEFINITIVO del CCNL scaturito dall'accordo di rinnovo del 7 dicembre 2010.

---------

E' stato sottoscritto il 7 dicembre 2010 l’accordo fra  CONFCOOPERATIVE - LEGACOOP, AGCI, UNCEM, FEDERFORESTE e FLAI-CGIL, FAI-CISL e UILA-UIL per il rinnovo del CCNL per gli addetti ai lavori di sistemazione idraulico forestale e idraulico agraria, che si allega alla presente.

Il rinnovo è frutto di una trattativa intensa e impegnativa con le OO.SS., condizionata anche dalla manovra economica di luglio, in particolare con riferimento alle disposizioni inerenti le riduzioni di stanziamento per le Regioni.

Inoltre, la norma che ha congelato gli aumenti salariali del pubblico impiego, anche se il CCNL in questione risulta essere di natura privatistica, ha condizionato la posizione di UNCEM in qualità di parte datoriale in rappresentanza dei lavoratori forestali in carico alle Comunità Montane e quindi alle Regioni.

Il risultato finale raggiunge un buon punto di equilibrio tra l’esigenza di preservare la competitività delle imprese cooperative e garantire quella dei lavoratori, in una logica di complessiva valorizzazione e tutela del lavoro.

Nel merito.

Il contratto nazionale ha recepito complessivamente le linee interconfederali derivanti  dall’Accordo quadro del 22 gennaio 2009.

Il contratto, dall’anno 2010, avrà una durata triennale complessiva (2010-2012), senza distinzione tra vigenza normativa ed economica.

Si prevede un aumento retributivo complessivo a regime di € 70,00 al 2° livello, parametro 108.
L’aumento medio concordato è pari a circa il 5,9%.

Gli aumenti sono scaglionati in due tranche:
- dal 1 dicembre 2010 di € 30,00
- dal 1 dicembre 2011 di € 40,00

E’ stata prevista, altresì, l’erogazione di un importo forfettario pari ad € 200,00 (al 2°livello), a copertura del periodo gennaio-novembre 2010, da corrispondere con la retribuzione di Dicembre 2010.

Tra gli altri elementi caratterizzanti il rinnovo segnaliamo:
· L’impianto contrattuale è stato aggiornato in base ai contenuti del protocollo del 22 gennaio 2009 (durata triennale del contratto, procedure per il rinnovo, struttura ed assetto del contratto, etc.).
· E’ stato ampliato il ventaglio dei compiti e delle attività assegnate al Comitato Paritetico Bilaterale Nazionale.
· E’ stata estesa la sanità integrativa agli operai (OTD) aventi garanzia occupazionale annua superiore alle 150 giornate.
· E’ stato pattuito l’innalzamento all’1,2% del contributo per la previdenza complementare.

Ċ
Presidenza ForestAbruzzo,
26 lug 2012, 11:54
Ċ
Presidenza ForestAbruzzo,
13 dic 2010, 07:12
Comments